Tuesday, April 8, 2014

Street art per la riqualificazione urbana di Padova con l'Associazione JEOS

Al via la prima Writing action del progetto AHEAD 
12 aprile dalle 8.00 alle 20.00 Joys e Made 514 al complesso Ater di Via Fratelli Carraro, Padova
Joys, Made, Yama, Axe, Orion, Zagor sono sei componenti della crew padovana EAD, chiamati alla realizzazione del progetto di muralismo urbano AHEAD.
I Writers padovani sono riuniti nel progetto dall'Associazione Jeos, che l'Assessore al verde e all'arredo urbano del Comune di Padova, Andrea Micalizzi, ha voluto per questo progetto di riqualificazione ambientale di alcune zone della città. 

Jeos

Il progetto prevede l’intervento dei writers sulle pareti esterne di alcuni complessi di edilizia popolare amministrati dall'Ater.
Il primo intervento artistico si effettuerà il 12 aprile 2014 dalle 8.00 alle 20.00 sul plesso di edilizia popolare in Via Fratelli Carraro, 33, Padova. Gli artisti che lavoreranno su questo plesso Ater sono Joys e Made514.
Queste forme artistiche stanno diventando protagoniste del cambiamento della vivibilità, perché modificano positivamente l'impatto ambientale e umano in tutte le zone periferiche, troppo spesso dimenticate o abbandonate a sé stesse. “Attraverso l’arte vogliamo rendere più bella e più viva la nostra città, così anche le periferie daranno suggestioni capaci di stupire.”, spiega l’Assessore Andrea Micalizzi

Bio degli artisti: 

Joys
Joys inizia la sua carriera artistica negli anni '90, come molti writers comincia scrivendo il suo nome sul muro e focalizza la sua ricerca sul lettering, prima come esigenza di esistenza, poi trasformandosi in esigenza di evoluzione. Velocemente espande il suo lavoro arricchendolo di spessore e matericità. La sua ricerca va oltre le due dimensioni e acquista nel tempo una plasticità che si appropria del territorio e della fruizione di un pubblico involontario e inconsapevole. In bilico tra underground e istituzionale, la ricerca di Joys è stata riconosciuta dagli addetti ai lavori del sistema dell'arte come inedita e personalissima grazie anche al suo maniacale studio del lettering: forme che nel tempo si stratificano e si arricchiscono di livelli e linee con cui Joys ha costruito labirinti impossibili dove nulla è lasciato al caso e le forme ubbidiscono sempre a precise regole logiche e geometriche. Da anni Joys ha esteso il suo linguaggio anche alla scultura, utilizzando materiali diversi ma mantenendo sempre uno stile unico, quello stesso stile che da 20 anni lo rende inconfondibile sui muri di tutto il mondo

Made 514
Made514 Artista autodidatta, ha iniziato la sua carriera nel mondo dei graffiti nei primi anni '90.Il lavoro di Made514 si compone di una pratica legata al writing e parallelamente si snoda attraverso percorsi più convenzionalmente artistici su tela e altri materiali. In entrambi i casi, le opere sembrano arricchirsi costantemente di nuovi livelli e complessità, testimoniando non solo una crescita a livello tecnico ma anche una curiosità crescente verso la sperimentazione di materiali e superfici di volta in volta nuovi. Le lettere si sono progressivamente fluidificate nei pezzi di Made diventando forme, fino a fondersi in una sinuosità caotica, eppure regolata da leggi ben precise. Le sue opere sono caratterizzate da forme morbide, linee taglienti, macchie emotive e movimenti molti dinamici. Quelle stesse linee armoniche danno vita nei dipinti ad un connubio tra schemi rigidi e controllati che spesso compongono gli sfondi e forme liquide e sinuose in primo piano. Nella sua carriera artistica a dipinto ed esposto i suoi lavori in numerosissime città Italiane ed estere.

L’Associazione Jeos si propone di svolgere attività di ricerca, promozione di iniziative e studi che affrontino i temi dell’arte contemporanea, elaborazione e realizzazione di progetti editoriali inerenti le materie indicate, sostenendo finanziariamente progetti culturali e formazione di giovani artisti che intendano specializzarsi in tale ambito.

L’Associazione ha lo scopo di mantenere vivo il pensiero, le opere e le intenzioni artistiche di Giacomo Ceccagno, in arte Jeos, attraverso promozioni di eventi culturali e contributi di natura economica rivolti ad artisti, gruppi artistici, enti di promozione artistica che operano nell'area dei writers e della street-art, e che necessitano di sostegno per i loro obiettivi di crescita e formazione. In particolare l’Associazione Jeos si propone di svolgere attività di ricerca , promozione di iniziative e studi che affrontino i temi dell’arte contemporanea, elaborazione e realizzazione di progetti editoriali inerenti le materie indicate, sostenendo finanziariamente progetti culturali e formazione di giovani artisti che intendano specializzarsi in tale ambito. 

Tutte le iniziative dell’Associazione Jeos saranno orientate a realizzare vari progetti culturali ed editoriali che affrontino i temi dell’arte contemporanea.
Per info: http://www.associazionejeos.it/it/1-Associazione.html
Per seguire il progetto passo passo: 
https://www.facebook.com/pages/Associazione-Jeos/253197784795537?ref=hl

Ufficio Stampa Associazione Jeos 
dott.ssa Barbara Codogno
cell 349 5319262 
a-mail: anubi31@gmail.com

No comments:

Post a Comment